Log In   |     
CET Cambia Lingua Italiano
Help Online:  

Dettaglio Gara Numero Gara: cr_013 - SERVIZIO DI PORTIERATO FIDUCIARIO PRESSO LA SEDE DEL CONSIGLIO REGIONALE DELL’ABRUZZO, SITA A PESCARA IN PIAZZA UNIONE N.13 IMPORTO CORRISPETTIVO



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Avviso di rettifica atti e tempi di gara
    
(571,42 kB)  
Bando di gara
    
(1,65 MB)  
Capitolato tecnico e Disciplinare di gara
    
(783,62 kB)  
Determinazione a contrarre
    
(922,53 kB)  
Determinazione dirigenziale n. 13/2020 di rettifica degli atti di gara in autotutela
    
(795,61 kB)  
 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.1 DGUE [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(209,41 kB)  
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6 Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.7 Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.8 Pantouflage [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(23,46 kB)  
Altra documentazione [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
Altra ed eventuale [Amministrativa - Invio telematico - Facoltativo e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Offerta tecnica [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Polizza fidejussoria [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Versamento importo bollo DGUE [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: giovedì 6 febbraio 2020

 DOMANDA

Quesito 7:

Si chiede se è necessario essere iscritti all’Albo dei fornitori con lo stato di “operativo” per la partecipazione alla procedura di gara


di valutare eventuali inviti a successive procedure di natura differente dalla presente.


Quesito 8:

In riferimento alla documentazione amministrativa da presentare, all'interno della busta "virtuale" non vi sono alcuni campi per poter presentare tutti i documenti richiesti (ad esempio garanzia provvisoria - ricevuta contributo ANAC - mod F23, ecc): si chiede, pertanto, come bisogna caricare tutto ciò che obbligatorio presentare.


Quesito 9:

Si chiede se il personale operante è assunto con il CCNL "Dipendenti delle agenzie di sicurezza sussidiaria", spesso associato alla licenza prefettizia per la classe C. Potete confermare che per questa procedura non è invece richiesto il possesso di tale licenza?


Quesito 10:


In riferimento alla relazione tecnica, è prescritto che la stessa debba essere limitata a un massimo di "6 fogli fronte/retro". Questo significa che il limite massimo delle pagine/facciate dovrà essere pari a 6 o 12?

Quesito 11:

Nel paragrafo relativo alla documentazione amministrativa, si evince che "resta salvo l'obbligo di pagamento dell'imposta di bollo riferita all'offerta economica". In quali modalità bisogna effettuare tale pagamento, e dove va allegata la relativa ricevuta?

Quesito 12:

Si chiede se sono previste spese di pubblicazione del bando a carico dell'aggiudicatario? In caso affermativo, potete indicarci l'importo?


Quesito 13:

Si segnala che  il CIG per l'AVCPASS sul sito ANAC, non risulta ancora perfezionato pertanto non è possibile creare il PASSOE



Quesito 14:

In relazione all'oggetto e nello specifico sul monte ore complessivo, necessario all'esecuzione del servizio, riteniamo che lo stesso non sia esatto; infatti da un ns. calcolo il monte ore complessivo, per tutta la durata contrattuale, sarebbe di ore 7.977,42 con una differenza di h. 837,42.

Se così fosse sarebbe da rivedere l'importo complessivo a base d'asta.



Quesito 15:

A seguito della determina n. 13/AA/RF del 15/01/2019 si chiede se è quindi necessaria un'offerta tecnica e se si, dove va allegata.



****
****


RISPOSTA

Risposta 7:

A riguardo si evidenzia che la partecipazione è possibile attraverso la semplice registrazione. Si invita, una volta completato l’iter di partecipazione alla procedura di gara, a completare il percorso di iscrizione all’Albo dei Fornitori per poter permettere alla Stazione Appaltante di valutare eventuali inviti a successive procedure di natura differente dalla presente.


Risposta 8:

Per la presentazione della documentazione richiesta si è predisposto un campo ad inserimento multiplo “Altra documentazione”.

Risposta 9:

A riguardo si rimanda a quanto disposto dagli artt. 9 e 10 del Capitolato tecnico e Disciplinare di Gara circa i requisiti generali di partecipazione alla procedura.

Risposta 10:

A riguardo si rimanda a quanto disposto all’art. 19 del Capitolato tecnico e Disciplinare di Gara circa il limite a 6 fogli fronte retro e quindi a 12 facciate complessive.

Risposta 11:

Per quanto concerne le modalità per il pagamento dell’imposta di bollo si rinvia alle previsioni della normativa vigente. Per quanto riguarda l’invio dell’attestazione di pagamento si rimanda al quesito nr. 8.

Risposta 12:

Non sono previste spese di pubblicità in quanto la procedura – con riferimento agli importi di gara – non prevede altra pubblicazione se non quella effettuata sul BURAT.


Risposta 13:

Per la gara in oggetto non è richiesto il PASSOE in quanto trattasi di gara telematica su piattaforma e-procurement, pertanto va eseguito il solo versamento all’ANAC


Risposta 14:

Il monte ore resta fisso in quanto lex specialis ed in particolare alle previsione dell’art. 8 del Capitolato tecnico e Disciplinare di Gara.


Risposta 15:

A riguardo si rimanda a quanto disposto dagli artt. 17 e 19 del Capitolato tecnico e Disciplinare di Gara. Per lo spazio di pubblicazione, invece, si rimanda all’apposito spazio creato in fase di gara ed all’avviso in merito pubblicato nello spazio dedicato alla procedura stessa.


    
(603,87 kB)  

Data: martedì 28 gennaio 2020

 DOMANDA


Quesito 1:

Si chiede se è possibile considerare il 2019 per il requisito di capacità tecnica e professionale, essendo la nostra impresa nata sul finire del 2018.


****


Quesito 2:

Si chiede, ai fini del rispetto dell'art. 13 di pag. 12 del Capitolato Tecnico e Disciplinare di gara, l'indicazione del numero degli operatori coinvolti per il cambio appalto, il CCNL di riferimento, qualifica, livello, anzianità di servizio, scatti di anzianità, eventuali ad personam.

Si chiede inoltre se il personale della ditta uscente rientra nelle categorie protette.



****


Quesito 3:

Dichiarando i dati aziendali viene chiesto se gli stessi rispettano i criteri di partecipazione.


****


Quesito 4:

Si chiede se vi è l'obbligo di assorbimento del personale.


****


Quesito 5:

Con riferimento ai “requisiti di capacità tecnica e professionale” si chiede  se per le azienda nate nel 2015 i 5 anni sono da intendersi con decorrenza 2015.


****


Quesito 6:

Si chiede se anche il requisito di capacità tecnica e professionale può essere rapportato al periodo di inizio attività



****


Quesito 7:

Si chiede se è necessario essere iscritti all’Albo dei fornitori con lo stato di “operativo” per la partecipazione alla procedura di gara






RISPOSTA


Risposta 1:

A riguardo si evidenzia come la stessa ANAC ha specificato più volte che, ai fini della salvaguardia del principio generale di più ampia partecipazione, il calcolo per la verifica del possesso dei requisiti indicati nel bando va effettuato sugli anni di effettiva esistenza dell’impresa e i bilanci e la documentazione da presentare sono da riferirsi agli anni di effettiva operatività della stessa.

A tal proposito si veda parere di precontenzioso Anac n. 308/2007; n.191/2012; n. 191/17/S; n. 113/17/S.


****


Risposta 2:

Il prospetto relativo alle specifiche richieste come elaborato dalla ditta che attualmente gestisce l’appalto è stato pubblicato all’interno della presente piattaforma nello spazio dedicato alla documentazione di gara.


****

Risposta 3:

A riguardo si rimanda a quanto specificato all’art. 86 c. 4 del Codice degli appalti che recita testualmente come di “… norma, la prova della capacità economica e finanziaria dell'operatore economico può essere fornita mediante uno o più mezzi di prova indicati nell'allegato XVII, parte I. L'operatore economico, che per fondati motivi non è in grado di presentare le referenze chieste dall'amministrazione aggiudicatrice, può provare la propria capacità economica e finanziaria mediante un qualsiasi altro documento …”.

****

Risposta 4:

A riguardo si rimanda all’art. 14 del Capitolato Tecnico e Disciplinare di Gara.

****


Risposta 5:

cfr. risposta quesito 1

****


Risposta 6:

cfr. risposta quesito 1

****


Risposta 6:

A riguardo si evidenzia che la partecipazione è possibile attraverso la semplice registrazione. Si invita, una volta completato l’iter di partecipazione alla procedura di gara, a completare il percorso di iscrizione all’Albo dei Fornitori per poter permettere alla Stazione Appaltante di valutare eventuali inviti a successive procedure di natura differente dalla presente.


    
(584,55 kB)  


Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: giovedì 6 febbraio 2020

 AVVISO DESCRIZIONE PROCEDURE DI GARA

Con Determinazione n. 13/AA/RF del 15/01/2019 la Stazione Appaltante, in autotutela, ha proceduto con la rettifica degli atti di gara attraverso l’inserimento e l’utilizzo del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa in luogo del criterio del minor prezzo.

Nel merito, sulla piattaforma pro-q, nell’impossibilità a modificare la struttura della gara già pubblicata, è stato creato uno slot esclusivo dedicato all’inserimento dell’“Offerta Tecnica”.

Contestualmente si è provveduto a ridefinire, in linea con le modifiche apportare alla Lex specialis, il procedimento correlato alla gestione della gara come di seguito dettagliato.

La gestione della documentazione amministrativa è demandata ad un apposito seggio di gara presieduto dal RUP.

All’atto della pubblicazione dell’elenco degli ammessi, il RUP procederà a trasmettere alla Commissione di gara (cfr. art. 22 del Capitolato) gli atti funzionali alle valutazioni tecniche di competenza.

La documentazione inerente l’offerta tecnica inserita nell’apposito spazio sulla piattaforma sarà oggetto di apertura ed analisi – in seduta pubblica - esclusivamente da parte della Commissione Tecnica nella fase pocanzi descritta. Le risultanze (punteggio) delle attività di valutazione, come verbalizzate dalla Commissione, saranno oggetto di comunicazione individuale contestualmente alla pubblicazione dei verbali sottoscritti dalla Commissione. 

La medesima Commissione, sempre in seduta pubblica, procederà all’apertura dell’offerta economica ed all’attribuzione dei relativi punteggi.

Il punteggio complessivo, determinato secondo le indicazioni della Lex specialis, sarà oggetto di pubblicazione all’interno della piattaforma contestualmente al verbale sottoscritto dalla Commissione e riportante il dettaglio delle attività svolte.

I Log di sistema costituiscono, secondo le previsioni della Lex specialis, testimonianza del corretto svolgimento delle descritte attività.
    
(183,00 kB)  

Data: mercoledì 22 gennaio 2020

 SCHEDA DEL PERSONALE PER CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA
Si allega la scheda del personale per il rispetto delle clausole di salvaguardia
    
(51,94 kB)  

Data: lunedì 20 gennaio 2020

 AVVISO DI GARA

Con Determinazione n. 13/AA/RF del 15/01/2019 la Stazione Appaltante, in autotutela, ha proceduto con la rettifica degli atti di gara attraverso l’inserimento e l’utilizzo del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa in luogo del criterio del minor prezzo.

Detta rettifica è stata effettuata con riferimento a:

·         il Consiglio di Stato, con Sentenza n. 8 del 21 Maggio 2019 in Adunanza Plenaria ha sostanzialmente stabilito che gli appalti di servizi ad alta intensità di manodopera – ai sensi degli artt. 50, comma 1, e 95, comma 3, lett. a), del codice dei contratti pubblici, sono comunque aggiudicati con il criterio del miglior rapporto qualità/prezzo, quand’anche gli stessi abbiano anche caratteristiche standardizzate evidenziando come nell’ipotesi “…. omissis …  in cui un servizio ad alta intensità di manodopera abbia contemporaneamente caratteristiche standardizzate ai sensi del comma 4, lett. b), del medesimo art. 95 … vi è un concorso di disposizioni di legge tra loro contrastanti, derivante dal diverso ed antitetico criterio di aggiudicazione rispettivamente previsto per l’uno o l’altro tipo di servizio e dal diverso grado di precettività della norma. Si pone quindi un conflitto (o concorso apparente) di norme, che richiede di essere risolto con l’individuazione di quella prevalente. Il conflitto così prospettato non può che essere risolto a favore del criterio di aggiudicazione del miglior rapporto qualità/prezzo previsto dal comma 3, rispetto al quale quello del minor prezzo invece consentito in base al comma 4 è sub valente”;

·         l’ANAC, che in merito, oltre ad evidenziare che sono qualificabili come servizi ad alta intensità di manodopera, quelli nei quali il costo della manodopera è pari almeno al 50% dell’importo del contratto, ha rappresentato come il rapporto tra i due citati commi dell’art. 95 sia rispondente al principio di gerarchia tra i criteri di aggiudicazione, per cui «Ove ricorrano le fattispecie di cui al comma 3 scatta, cioè, un obbligo speciale di adozione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa che, a differenza della ordinaria preferenza per tale criterio fatta in via generale dal codice, non ammette deroghe, nemmeno al ricorrere delle fattispecie di cui al comma 4, a prescindere dall’entità dello sforzo motivazionale dell’amministrazione».

La predetta modifica ha comportato, al fine di non inficiare la tempistica di gara, la modifica anche degli atti e della tempistica di gara.

F.to Il Responsabile Unico del Procedimento

Dott. Marco Polidoro


    
(571,42 kB)  
 Proroga termine gara n.cr_013 - SERVIZIO DI PORTIERATO FIDUCIARIO PRESSO LA SEDE DEL CONSIGLIO REGIONALE DELL’ABRUZZO, SITA A PESCARA IN PIAZZA UNIONE N.13 IMPORTO CORRISPETTIVO
Spett.li fornitori,

i termini per la partecipazione della gara n.cr_013 - SERVIZIO DI PORTIERATO FIDUCIARIO PRESSO LA SEDE DEL CONSIGLIO REGIONALE DELL’ABRUZZO, SITA A PESCARA IN PIAZZA UNIONE N.13 IMPORTO CORRISPETTIVO, sono stati modificati come segue:

Parametri gara:
Data inizio: 16/01/2020 00:00
Data fine: 28/02/2020 12:00


Cordiali saluti.


Indietro